Scritto da Serie A

Fantacalcio Serie A: i consigli per la 13a giornata

4 min

Lasciata alle spalle la pausa nazionale e la cocente delusione italiana, finalmente torna il campionato. Ad aprire le danze della 13° giornata sarà Atalanta-Spezia sabato alle 15 mentre la giornata si concluderà con il posticipo del lunedì Torino-Udinese. Nel mezzo avremo due big match: Lazio-Juventus sabato alle 18 e Inter-Napoli domenica alle 18. Il Milan se la vedrà invece contro la Fiorentina nel posticipo di sabato sera. 

Consigliati

Portiere: Rui Patricio (Genoa-Roma)

Tra i pali, per questa prima giornata post sosta nazionali, abbiamo deciso di premiare e consigliare il portiere di una delle nazionali che più ha deluso in questa pausa: il portoghese Rui Patricio. Nonostante una forma non sufficiente, dimostrata anche in nazionale dove un suo intervento goffo è stata una delle cause della disfatta portoghese, ci sentiamo di non abbandonare l’estremo difensore di una Roma che ha estremo bisogno di punti e di ritrovare solidità, contro un avversario imprevedibile come il Genoa che ha cambiato allenatore in queste settimane affidandosi alla leggenda Shevchenko. Non diffidate di Rui, è l’ora della riscossa per lui e per i giallorossi.

Difensori: Davide Faraoni (Hellas Verona-Empoli)

Per il vostro reparto difensivo il nome arriva da una delle sfide più intriganti della settimana: al Bentegodi di Verona si affrontano Verona ed Empoli, per una sfida tra reparti offensivi scintillanti, per una partita che si prospetta scoppiettante e piena di gol. Il consiglio è di puntare su Davide Faraoni, esterno destro della formazione di Igor Tudor, che potrebbe dominare il duello con Marchizza per portare interessanti bonus ai suoi possessori. Il suo ruolo e le sue qualità lo rendono un giocatore a cui è difficile rinunciare, e con un matchup così non consigliamo a nessuno di lasciarlo fuori.

Centrocampisti: Mario Pasalic (Atalanta-Spezia)

Passiamo al reparto di centrocampo, uno dei più decisivi per una squadra da titolo, e peschiamo dalla squadra che negli ultimi anni ha regalato più gioie ai fantallenatori che hanno deciso di puntare sui suoi giocatori: l’Atalanta. L’avversario è un traballante Spezia di Thiago Motta e il nome di giornata è Mario Pasalic, che anche grazie alle numerose assenze in casa nerazzurra si sta ritagliando un ruolo da protagonista assoluto per le sorti dei bergamaschi.

Centrocampista d’inserimento che ormai è diventato un must have al Fantacalcio, questa giornata potrebbe essere una di quelle ideali per lui, e occhio che se la partita si sbloccasse presto potrebbe finire anche in goleada per la squadra di Gasperini, con Mario pronto a portare anche più di un bonus

Attaccanti: Marko Arnautovic (Bologna-Venezia)

Si arriva all’attacco, e il nostro uomo è una delle grandi sorprese di stagione: parliamo di Marko Arnautovic, centravanti del sorprendente Bologna di Sinisa Mihajlovic, che sta disputando una stagione che rispecchia il grande talento dell’attaccante austriaco, che con buone prestazioni e gol sta diventando uno dei nomi più interessanti tra i giocatori di provincia per la vostra fantasquadra.

Al Dall’Ara affronta in casa il Venezia di Zanetti, un’altra sorpresa di campionato, carico per portare 3 punti ai suoi compagni dopo la rinuncia obbligata agli impegni in nazionale. Affamato e in forma, puntiamo su Marko.

Scommessa: Stephan El Shaarawy (Genoa-Roma)

Per la scommessa di giornata peschiamo ancora dal reparto offensivo e scegliamo l’ala della Roma Stephan El Shaarawy, che, anche grazie al rendimento singhiozzante di Mkhitaryan, ha saputo ritagliarsi un ruolo importante nella Roma mourinhana, tornando ad un livello a cui non lo si vedeva da qualche anno. Il Genoa concede moltissimo ai suoi avversari e il Faraone è uno dei pochi attaccanti giallorossi in gran forma: se non avete top da schierare al suo posto è impossibile non farci un pensierino, potrebbe riservarvi delle liete sorprese

Gli sconsigliati

Portiere: Andrea Consigli (Sassuolo-Cagliari)

Andrea Consigli non è un top di reparto. Probabilmente in molte aste in leghe non troppo numerose sarà stato affiancato da altri due portieri che garantiscono titolarità. Consigliamo di valutare quindi bene queste altre alternative, dato che il Cagliari potrebbe mettere in difficoltà una retroguardia poco ordinata come quella del Sassuolo. Nonostante il match-up semplice sulla carta, in realtà, ci aspettiamo almeno un malus da gol subito per Consigli.

Difensori: Radu Dragusin (Salernitana-Sampdoria)

Prima dell’inizio del campionato mai avremmo potuto pensare a Salernitana-Samp come scontro salvezza. Questo invece è ciò che dice la classifica attuale. Consci delle difficoltà dei campani, è la Samp ad essere tra le delusioni di questo inizio, sicuramente per una mancanza di solidità, ma anche forse per una proposta di calcio poco ambiziosa. Ecco quindi che in un match del genere, contro attaccanti che potrebbero trovare soluzioni interessanti come Simy e Ribery, non bisogna dare troppa fiducia alla retroguardia blucerchiata, soprattutto Radu Dragusin, comprato in sede d’asta come ultimo slot da “scommessa” in molte leghe.

Centrocampisti: Davide Frattesi (Sassuolo-Cagliari)

Davide Frattesi ci sta abituando al +3, ma questa difficilmente sarà una tradizione che ci porteremo dietro fino a fine anno. Davide, seppur con ottime doti tecniche e di inserimento, ricopre una zona di campo arretrata rispetto agli uomini di per sé più offensivi del Sassuolo.
In una partita sporca come quella che vorrà il Cagliari, Frattesi potrebbe badare più al sodo in mezzo al campo o essere meno lucido nella proiezione offensiva. Non preferitelo quindi a giocatori di carattere più offensivo (esterni e trequartisti ad esempio). Se schierato, non illudiamoci troppo e puntiamo semplicemente ad un buon voto. Poi per il bonus chissà… 

Attaccanti: David Okereke (Bologna-Venezia)

Questa volta il giocatore rivelazione del Venezia ricopre questo posto scomodo tra gli sconsigliati. Finora ha segnato in vari modi, tutti gol di ottima fattura (l’ultimo contro la Roma nella scorsa giornata).

Il Bologna però è in ottima forma e, complici anche l’intuizione tattica di Mihajlovic e l’inserimento nell’undici titolare di Theate, si sta dimostrando una difesa abbastanza solida. Non sarà facile per il Venezia andare a bonus (Aramu escluso). Se ci aggiungiamo poi il ballottaggio aperto di Okereke con Johnsen per una maglia da titolare, i dubbi aumentano ancora di più. Dopo tante prodezze, un 5 di David potrebbe essere dietro l’angolo, oppure potrebbe avere troppi pochi minuti per incidere da subentrante. Non trattatelo quindi come una prima scelta per questa giornata.

La possibile sorpresa in negativo: Franck Kessié (Fiorentina-Milan)

Il Presidente Franck Kessié si è presentato all’asta di inizio campionato come top indiscusso del centrocampo del Fantacalcio, non solo per i tanti rigori segnati dello scorso anno, ma anche per le prestazioni da buon voto fornite.

Questa volta però le sirene di (mancato) rinnovo sembra stiano incidendo sulle sue performance, non più brillanti. Non è più nemmeno un titolare fisso in questo Milan, ancora alla ricerca di forma fisica e ritmo partita. Questa volta è in ballottaggio con Bennacer. È vero che un rigore è pur sempre un rigore e al fantacalcio vale un +3, ma trattare ancora Franck al pari di un super top di centrocampo non sembra più una mossa saggia per il fantacalcio (e non solo). Lo classifichiamo come scelta da boom o bust di giornata: un’altra insufficienza o un +3 da rigore segnato. Non ci aspettiamo una via di mezzo.

(Visited 53 times, 1 visits today)
Close