Scritto da Serie A

Fantacalcio Serie A: i consigli per la 25a giornata

I nostri consigli per il Fantacalcio
3 min

Dopo l’emozionante turno dei quarti di Coppa Italia, torna il campionato con un turno pronto a incidere pesantemente sull’andamento del campionato. Arrivano infatti due super big-match: Atalanta – Juventus, fondamentale per i nerazzurri in chiave Champions League, e Napoli – Inter, sfida tra nerazzurri in cerca di rivalsa post-derby e partenopei che proveranno a dire la loro per la lotta scudetto.

Consigliati

Portiere: Lorenzo Montipò (Hellas Verona – Udinese)

Come al solito si parte dalla nostra scelta tra i pali per il weekend, con un turno in arrivo in cui avere un portiere di fascia media impegnato in una partita apparentemente non troppo accesa può essere un’arma da non sottovalutare. La nostra scelta cade sul portiere del Verona Lorenzo Montipò, giocatore che sta avendo un rendimento un po’ altalenante ma che possiamo definire tutto sommato in linea con le aspettative. La sfida che arriva in settimana è in casa contro l’Udinese, squadra solida ma non troppo devastante in fase offensiva, motivo per cui schierare l’ex Benevento può diventare una scelta azzeccata.

Difensori: Wilfried Singo (TorinoVenezia)

Tra i difensori scegliamo un giocatore che sta senza dubbio sorprendendo in questo campionato, anche grazie ad un sistema di gioco che permette di esaltare le caratteristiche degli esterni di fascia come quello di Ivan Juric. Parliamo proprio di Wilfried Singo, esterno ivoriano del Torino che affronterà insieme ai suoi compagni il Venezia reduce dalla sconfitta casalinga contro il Napoli, in una sfida in cui i granata vorranno riscattare la beffa subita a Udine nel finale. La grande fisicità e la buona propensione al gol del giocatore del Toro, unite al fatto che Singo è listato tra i difensori pur giocando a centrocampo ci danno buoni motivi per schierarlo in formazione questa settimana.

Centrocampisti: Nadiem Amiri (Genoa Salernitana)

Ma parliamo ora del centrocampo, dove inseriamo una new entry del campionato italiano, uno dei tantissimi acquisti del nuovo Genoa targato Blessin: il trequartista tedesco Nadiem Amiri, giocatore che ha già dimostrato di avere grandi qualità in Bundesliga. Dopo due partite concluse a reti bianche, il Grifone ha voglia e necessità di portare a casa i primi tre punti della nuova era, con grosse responsabilità che ricadranno inevitabilmente sul neo arrivato Amiri, che vorrà subito deliziare i suoi nuovi tifosi nella sfida salvezza da dentro o fuori con la Salernitana, altra squadra profondamente mutata a gennaio.

La sua grande tecnica e la sua ottima qualità di calcio sono altri due fattori da non sottovalutare anche in chiave piazzati. Insomma, se non avete alternative extralusso date un posto a Nadiem Amiri tra i vostri titolari

Attaccanti: Pedro (Lazio – Bologna)

Tra gli attaccanti parliamo di un nome che sta diventando sempre più frequente nella nostra rubrica, e parliamo proprio di Pedrito, l’ala arrivata alla Lazio nel mercato estivo e che sta conquistando il campionato italiano e i suoi tifosi a suon di grandi prestazioni, degne di un talento come quello dell’ex Barcellona. Nella sfida che aprirà il turno di questa settimana la Lazio affronterà un Bologna con cui ha un conto aperto dopo il sonoro 3-0 del Dall’Ara, motivazione extra per i biancocelesti per assaltare i tre punti, dopo l’uscita in Coppa Italia subita da un Milan dimostratosi troppo superiore.

Con un Immobile in condizione non smagliante può essere proprio lo spagnolo l’arma decisiva per battere la squadra di Sinisa Mihajlovic, come al solito non lo lasceremmo fuori, può essere un fattore nel vostro tridente offensivo.

Scommessa: Felix Afena-Gyan (Sassuolo – Roma)

La scommessa di oggi la scegliamo da una sfida che si preannuncia elettrizzante e piena di carica nervosa: al Mapei Stadium di Reggio Emilia si affrontano Sassuolo e Roma, due squadre deluse dal turno infrasettimanale di Coppa Italia e che hanno bisogno di punti per continuare a lottare per il traguardo europeo, con una Roma in pieno vortice mediatico dopo una settimana a dir poco travagliata.

L’uomo che scegliamo è uno dei giocatori più cari a Josè Mourinho, il giovanissimo Afena-Gyan, che in questa stagione ha iniziato a muovere i primi passi nella Roma dei grandi con ottimi risultati, tra cui spicca senza dubbio la doppietta di Genova. Potrebbe non partire dai titolari ma ha già dimostrato di poter spaccare la partita anche dalla panchina. Se non dovete preferirlo a grandi attaccanti per noi Afena è un grosso sì.

Sconsigliati

Portiere: Lukasz Skorupski (LazioBologna)

La Lazio sta attraversando un momento complicato, tra equilibri ancora da trovare, strascichi del (mancato) mercato e infortuni. Non fatevi ingolosire però: i biancocelesti vorranno lasciarsi alle spalle la brutta sconfitta di Coppa Italia contro il Milan e sono sempre temibili in fase offensiva, nonostante la possibile assenza di Immobile. Ci sono tutti i presupposti per un paio di malus da gol subito per Skorupski.

Difensori: Andrea Cambiaso (Genoa – Salernitana)

Immaginare una Salernitana salva a fine anno resta utopia, ma i nuovi acquisti (Verdi su tutti) hanno dato nuova linfa alla squadra, che ha iniziato a mettere in bisaccia punti importanti. Cambiaso, dal canto suo, è stata una delle poche note liete del campionato del Genoa finora.

In un match del genere sulla carta andrebbe schierato, ma questa volta potrebbe esserci un’insufficienza dietro l’angolo contro una Salernitana in ripresa, in fiducia e con pochissimo da perdere. Inoltre, il posto da titolare di Cambiaso non è assicurato per questa giornata. Occorre quindi valutare al meglio anche altre alternative in difesa per le nostre Fanta-rose.

Centrocampisti: Denis Zakaria (Atalanta – Juventus)

Zakaria si è subito presentato bene in serie A e al Fantacalcio, con un gol all’esordio contro l’Hellas Verona. Ad onor del vero, però, nelle sue prime apparizioni, considerato anche la partita in Coppa Italia contro il Sassuolo, sembra non essere ancora entrato nei meccanismi della Juve e del nostro campionato, con qualche imperfezione sparsa qua e là durante le partite.

Contro l’Atalanta la zona mediana del campo sarà incandescente, con molti falli, e cartellini, all’orizzonte. In più, un eventuale errore in disimpegno verrebbe sicuramente punito dalla Dea. Pertanto, schieratelo solo se non avete alternative migliori con match-up più semplici. Avremo tempo per osservarlo ed inquadrarlo meglio con l’andare del campionato.

Attaccanti: Beto Betuncal (Hellas Verona – Udinese)

Beto sta attraversando un periodo di flessione. Il gol manca formalmente dal 9 gennaio, partita debacle contro l’Atalanta. L’ultimo gol decisivo risale invece al lontano 11 dicembre contro il Milan. Con i nostri poteri, dopo averlo inserito nella categoria degli sconsigliati, potremmo farlo tornare agli antichi fasti. Probabilmente lui non esiterà a sbloccarsi. Ma ad ora il suo momento di forma va considerato. Quindi non fate pazzie al fantacalcio e non preferitelo ad attaccanti più in forma di lui o con match-up più semplici.

La possibile sorpresa in negativo: Gianluca Caprari (Hellas Verona – Udinese)

Caprari è una delle rivelazioni di questo campionato. È stato lui a “dare il cambio” a Simeone dal punto di vista realizzativo quando il Cholito ha abbassato le marce. Finora ha segnato 8 gol. La partita contro l’Udinese sembra adatta ad uno come lui – classica partita in cui ci sarà bisogno di un guizzo per sbloccarla e che poi potrebbe garantire spazi da attaccare. Caprari però non è al meglio e rischia di partire dalla panchina. È lui la scelta da boom or bust di giornata, da voto 10 oppure da semplice sufficienza qualora subentrasse troppo tardi per poter incidere.

(Visited 90 times, 1 visits today)
Close