Scritto da Serie A

Fantacalcio Serie A: i consigli per la 4° giornata

Chi mettere e chi evitare al Fantacalcio per la 4° giornata di Serie A
3 min

Dopo la prima giornata delle Coppe Europee si ritorna a parlare di Fantacalcio, con l’incognita turnover dietro l’angolo.

La giornata si apre con l’anticipo del venerdì Sassuolo-Torino (ore 20:45), sfida tra due squadre che ambiscono all’Europa.
Ma il big match di giornata è sicuramente: Juventus-Milan (domenica alle 20:45), già fondamentale soprattutto per i Bianconeri. La giornata si concluderà con il posticipo del lunedì Udinese-Napoli (ore 20:45), utile a raccogliere gli ultimi bonus di giornata.

I consigliati

Portiere: Emil Audero (Sampdoria)

Settimana ardua per chi ha deciso di puntare sui portieri di provincia date le numerose partite potenzialmente ad alto punteggio. La nostra scelta è ricaduta su Emil Audero, ormai uno dei portieri sicuramente più performanti al fantacalcio tra i non top, la sfida di Empoli presenta insidie ma la Samp vuole continuare il suo buon momento dopo il punto strappato all’Inter e si affiderà probabilmente alla sua linea difensiva e al suo portiere, che potrebbe strappare anche un buon voto in ottica modificatore. 

Difensori: Denzel Dumfries (Inter)

Potrebbe essere arrivato il momento di Denzel Dumfries: Inzaghi dovrà cambiare qualcosa anche per rotazioni fisiologiche dopo le fatiche di Champions e l’olandese scalpita per prendersi una maglia da titolare sulla fascia destra nerazzurra. Un Dumfries che è sembrato complessivamente brillante nella mezz’ora contro il Real Madrid e che vuole conquistarsi i gradi da titolare a scapito di Matteo Darmian.

Quale migliore occasione quindi per schierare l’ex PSV nella vostra fantasquadra, l’avversario è un Bologna che si è mostrato solido ma che sulla sua fascia sinistra può concedere qualcosa, e Denzel all’Europeo ha dimostrato di poter essere un fattore anche in zona gol, una qualità tanto cara ai fantallenatori.

Centrocampisti: Mario Pasalic (Atalanta)

Atalanta non brillantissima quella che stiamo osservando all’avvio di questa stagione, ma i nerazzurri restano una squadra di altissimo profilo, con la possibilità di esplodere in una delle sue partite di dominio da un momento all’altro. L’avversario è una Salernitana che si è dimostrata fino ad ora non adatta al salto di categoria dopo una disastrosa trasferta a Torino.

Tra i nomi meno blasonati ecco che potete pescare per il vostro centrocampo Mario Pasalic, giocatore discontinuo ma che ha sempre mostrato una certa propensione all’inserimento con un vizietto del gol niente male. Sono le sue partite, non lo lasciate fuori.

Attaccanti: Antonio Sanabria (Torino)

L’infortunio di Belotti, più serio del previsto, spalanca le porte da titolare per un mesetto a Tony Sanabria, attaccante che vorrà senza dubbio dimostrarsi all’altezza per non perdere gradi nelle rotazioni di Juric anche dopo il ritorno del capitano. La partita non è facilissima in trasferta a Reggio Emilia col Sassuolo, squadra che a Roma ha mostrato tutta la sua qualità, ma la squadra di Dionisi ha scoperto anche una parte delle sue debolezze, provenienti principalmente dal pacchetto arretrato.

Ci aspettiamo quindi che la squadra di Juric possa dare del filo da torcere ai neroverdi soprattutto attraverso la fase offensiva, ed ecco che Sanabria diventa una scelta intrigante per completare il vostro tridente d’attacco al fantacalcio.

Sanabrai esulta dopo un gol
Pur senza Belotti, il Torino è in ottime mani (📷/GettyImages)

Scommessa: Keita Baldé (Cagliari)

Rivoluzione in casa Cagliari: via Semplici e dentro un veterano della panchina come Walter Mazzarri, che dovrà esordire in una trasferta insidiosissima come quella di Roma contro la Lazio. Se vi trovate in difficoltà a scegliere un terzo attaccante la nostra scommessa per il weekend risponde al nome di Keita Baldé, ex biancoceleste, che sembra aver guadagnato posizioni nell’attacco rossoblù con l’avvento del nuovo tecnico, e che potrebbe punire il suo passato considerando che la squadra di Maurizio Sarri ha mostrato una certa fragilità difensiva in queste prime uscite, soprattutto contro attaccanti rapidi come Keita.

Resta una scelta per cuori forti, ma se volete rischiare è la scelta che fa per voi.

Gli sconsigliati

Portiere: Vanja Milinkovic-Savic (Torino)

Nella scorsa giornata era il nostro portiere consigliato e sicuramente la difesa del Torino diventerà una delle più solide del campionato grazie al lavoro di Juric, ma non è ancora il momento di fidarsi ciecamente di loro, specie contro un Sassuolo a trazione anteriore. Non sono da escludere quindi 2 o più malus da gol subito per Vanja Milinkovic-Savic. Fate altre scelte in porta per questa giornata.

Difensori: Ardian Ismajli (Empoli)

L’Empoli era apparso molto in forma nelle prime due uscite di campionato, dimostrandosi molto più di una semplice neopromossa. Alla scorsa contro il Venezia, però, la situazione si è ribaltata ed è arrivato il primo vero passo falso in termini di prestazione. Il reparto arretrato non è stato particolarmente attento e Ardian Ismajli si è reso protagonista di molte sviste.
È stato anche sostituito da Tonelli nel secondo tempo per evitare rischi data l’ammonizione.

Ismajli con la maglia dell'Empoli
Lasciamolo in panchina nelle nostre squadre del fantacalcio,
almeno per questo turno contro una Samp in palla. (📷/GettyImages)

Centrocampisti: Elfij Elmas (Napoli)

Il match-up contro l’Udinese non sembra agevole per il Napoli, che ha dimostrato di soffrire quelle squadre a baricentro basso con difesa solida. Da non trascurare anche le fatiche di coppa per i partenopei.

Almeno sulla carta, Elfij Elmas non sembra il giocatore in grado di risolvere questo tipo di partite, considerando anche poche garanzie sulla sua titolarità dopo il recupero fisico di Zielinski.
Per un centrocampo a caccia di bonus al fantacalcio, meglio virare altrove.

Attaccanti: Mattia Destro (Genoa)

Durante gli ultimi campionati, Destro si è sempre ritagliato un breve periodo in God Mode difficile da pronosticare. È vero che ha segnato contro il Cagliari una settimana fa dando il via alla rimonta rossoblù, ma contro la Fiorentina il match-up è proibitivo. È una scelta da boom (voto 10) o bust (voto 4.5), ma propendiamo per la seconda.

La possibile sorpresa (in negativo): Alex Sandro (Juventus)

A Malmö si è rivisto l’Alex Sandro ad alti livelli che conoscevamo, riuscendo addirittura a ritrovare il gol.

Prestazioni del genere, però, sono state rare nel corso degli ultimi anni e il Milan sarà un avversario ovviamente ostico. Non fatevi illudere quindi, ma valutate in base alle alternative che avete a disposizione in rosa. Un errore dei suoi potrebbe essere dietro l’angolo.

(Visited 121 times, 1 visits today)
Close