Scritto da Serie A

Fantacalcio Serie A: i consigli per la 6° giornata

Chi mettere e chi evitare al Fantacalcio per la 6° giornata di Serie A
3 min

Tour de force per la Serie A dopo il primo turno infrasettimanale e quindi tour de force anche per i fantallenatori, chiamati ad affrontare turnover post-infrasettimanale incrociato con quello pre-Champions. Ecco i nostri consigliati al Fantacalcio per la sesta giornata di campionato.

La sesta giornata di campionato si aprirà sabato alle 15 con Spezia–Milan, con i rossoneri pronti a vendicare la sconfitta dell’anno scorso, e si chiuderà lunedì con il posticipo Venezia–Torino.
Nel mezzo avremo due big match: Inter–Atalanta sabato alle 18 e il derby di Roma domenica alle 18.

I consigliati

Portiere: Salvatore Sirigu (Genoa)

Rigenerato: ecco la parola che potremmo usare per descrivere questo inizio di stagione di Salvatore Sirigu, arrivato a Genova dopo un anno disastroso a Torino con voglia di rifarsi e la gioia dell’Europeo vinto in Nazionale. In queste giornate che presentano big match ad alto potenziale di gol ecco che pescare un jolly in porta dalle piccole potrebbe essere una chiamata niente male, e per questa settimana puntiamo sull’esperienza di Sasà Sirigu, che affronterà un Verona rigenerato dalla cura Tudor ma che potrebbe patire le 3 partite settimanali, soprattutto dopo le spese fisiche della vittoria contro la Roma.

Il Genoa di Ballardini comunque resta una squadra improntata ad un calcio difensivo e chissà, magari potrebbe arrivare la prima rete inviolata della stagione, con il contributo del ritrovato portiere azzurro.

Difensori: Wilfried Singo (Torino)

Archiviato un pareggio che lascia l’amaro in bocca per il Torino nonostante arrivato contro una big come la Lazio, il Toro di Ivan Juric, in crescita costante e in grande forma, va a visitare un Venezia che non ha per nulla sfigurato a San Siro contro il Milan, nonostante una prova offensiva di poca sostanza.

Wilfried Singo
Singo pronto a sfornare bonus contro il Venezia (📷/Getty Images)

Considerando le grosse difficoltà dei lagunari sulla fascia sinistra di difesa ecco che può diventare una grossa occasione di giornata Wilfried Singo, esterno granata che sta facendo un’ottima stagione, grazie anche al suo strapotere fisico che potrebbe mettere in luce le difficoltà in fascia del Venezia. Al fantacalcio vi consigliamo quindi di puntarci forte, anche perché esterni di centrocampo schierabili in difesa sono un vero lusso, soprattutto se giocate con il modificatore.

Centrocampisti: Franck Kessie (Milan)

Uno dei giocatori più opachi del grande inizio di stagione rossonero non può che essere Franck Kessie, giocatore al centro di quella che si preannuncia essere una vera e propria telenovela su un rinnovo di contratto che continua a non arrivare. Queste voci, abbinate ad un rendimento non scintillante e ad un rigore sbagliato contro la Lazio potrebbero indurvi a fare l’errore di mettere in ballottaggio l’ivoriano.

Non fatevi assalire dai dubbi: Franck Kessie a La Spezia va schierato, col fattore rigori assolutamente in primo piano. Ci aspettiamo una prestazione di assoluto livello per scacciare il momento non brillante, e Franck ha più di una volta dimostrato di esserne in grado, pronto per trascinare il Milan e la vostra fantasquadra ai 3 punti, fiducia al Presidente.

Attaccanti: Giacomo Raspadori (Sassuolo)

Troppo hype dopo la convocazione agli Europei attorno a Giacomo Raspadori? Il talento neroverde sembra non essere in formissima e potrebbe aver scatenato dubbi nei fantallenatori che ci hanno puntato forte anche a causa dell’addio di Caputo in direzione Samp che gli ha spalancato le porte della titolarità.

Il momento di difficoltà c’è ma non abbiamo dubbi che la partita del Mapei Stadium contro la Salernitana potrebbe rivelarsi il turning point della stagione dell’attaccante italiano: le qualità sono innegabili e la difesa granata potrebbe subire la sua grande rapidità negli spazi stretti soprattutto se coadiuvato da due grandi assistman come Berardi e Djuricic. La prima partita chiave è arrivata, lanciate Raspa senza timori, c’è profumo di bonus nell’aria.

Scommessa: Pedro (Lazio)

La scommessa di giornata non può che arrivare dalla partita più attesa del turno, nonché una delle più attese dell’intera stagione: il derby capitolino. Sappiamo bene che i derby sono partite particolari, timbrati spesso da giocatori non banali. Puntiamo quindi su Pedro, giocatore espertissimo e che ha come marchio di fabbrica i gol in partite decisive, come dimostra il suo score nelle finali, che sembra essere uno dei pochi in palla della Lazio di Sarri che deve rialzarsi da un momento difficile e ha l’occasione perfetta per farlo. Aggiungeteci che la Roma prende quasi sempre gol dai suoi ex giocatori e la scelta Pedro diventa più che ghiotta per il vostro tridente.

Gol di Pedro nel Derby dell’anno scorso finito con il punteggio di 2-0 per i giallorossi

Gli sconsigliati

Portiere: Pepe Reina (Lazio)

La Lazio ha sempre subito gol in questo avvio di campionato e pensiamo che questo trend possa continuare anche nel derby. Contro un attacco come quello della Roma, almeno 1-2 malus sono da mettere in conto. Non date cieca fiducia a Pepe Reina quindi, ma valute altre alternative in rosa, se ne avete.

Difensori: Vlad Chiriches (Sassuolo)

La Salernitana sembra finalmente aver trovato qualche sintonia in più in fase offensiva.
La salvezza resta una missione quasi “impossibile”, ma qualche grattacapo alla retroguardia del Sassuolo lo creerà sicuramente. Il punto debole dei neroverdi sono proprio gli interpreti del reparto arretrato ed in genere è Vlad Chiriches a collezionare sviste e cartellini. Non fatevi ingolosire troppo da lui.

Chiriches
Non fatevi ingolosire dal matchup contro la Salernitana (📷/Getty Images)

Centrocampisti: Federico Bernardeschi (Juventus)

La Juve è ancora in alto mare, ma nonostante tutto continuano gli esperimenti all’apparenza non necessari. Federico Bernardeschi è in pole per una maglia da titolare, ma non è una di quelle pedine che può incidere al fantacalcio in un momento del genere contro una difesa sulla carta attenta come quella della Samp. Chi lo ha comprato in sede d’asta vorrà sicuramente schierarlo, ma forse conviene essere prudenti e virare su altre alternative da bonus per il centrocampo.

Attaccanti: Olivier Giroud (Milan)

Per fortuna Spezia–Milan è la prima partita di giornata. Quindi basterà attendere le formazioni ufficiali per sciogliere il dubbio sulla titolarità di Olivier Giroud.

Al momento sembra possa partire dalla panchina. Se così fosse, schierare Giroud al fantacalcio può essere rischioso: occupare uno slot in attacco per un giocatore che probabilmente subentrerà e porterà a casa solo un 6 a partita chiusa non sarebbe una mossa ottimale. Verosimilmente, meno saranno i minuti giocati da Giroud, inferiori saranno le possibilità di bonus. Attendete le formazioni ufficiali quindi prima di lanciarlo nella mischia.

La possibile sorpresa (in negativo): Musa Barrow (Bologna)

Il campionato di Musa Barrow non è ancora iniziato in termini fantacalcistici, ad eccezione dell’assist sul finale nella debacle contro l’Inter. Contro il Genoa è stato anche sostituito a mezz’ora dalla fine per chiudere una prestazione quasi impalpabile, che ha sicuramente stizzito Sinisa. Sulla carta l’Empoli potrebbe essere un avversario contro cui cambiare marcia, ma conoscendo Mihajlovic, Musa rischia una panchina (anche in parte punitiva). Lo cataloghiamo come scelta da boom or bust per questa giornata, con un’insufficienza che potrebbe essere ancora dietro l’angolo. 

(Visited 72 times, 1 visits today)
Close