Scritto da Serie A

Fantacalcio Serie A: i consigli per la 7a giornata

Chi mettere e chi evitare al Fantacalcio per la 7° giornata di Serie A
3 min

La 7a giornata di Serie A sarà l’ultima prima della sosta nazionali tanto odiata dai fantallenatori.
Si inizia con l’anticipo di venerdì sera alle 20:45 tra Cagliari-Venezia e si termina domenica alle 20:45 con Atalanta-Milan. Nel mezzo vari match interessanti, tra cui il derby di Torino, Sassuolo-Inter e Fiorentina-Napoli. Ecco i nostri consigliati al Fantacalcio per questo turno di campionato.

I consigliati

Portiere: Pepe Reina (Bologna-Lazio)

Dopo le gioie del derby c’è bisogno di continuare a marciare in casa Lazio, e all’orizzonte arriva la trasferta di Bologna che può rappresentare una sorta di esame di maturità per i biancocelesti.

Per il fantacalcio può essere una buona scelta puntare su Pepe Reina: l’estremo difensore biancoceleste viene da una grandissima partita nel derby e potremmo sfruttare il suo buon momento in una sfida molto tesa per i rossoblù in piena crisi di risultati. Puntateci senza troppi problemi, per la difesa della Lazio è ora di dare risposte.

Difensori: Nahuel Molina (Sampdoria-Udinese)

Troppo hype intorno a Nahuel Molina? Il difensore bianconero viene da una serie di prestazioni a dir poco insufficienti, dopo esser stato uno dei grandi protagonisti delle vostre aste, tanto che molti fantallenatori iniziano a interrogarsi sull’acquisto dell’argentino.

È l’ora del riscatto per l’ex Boca che contro la Samp vuole tornare ad alti livelli insieme alla sua Udinese. Proprio la fame dei bianconeri, unita alla posizione da esterno a tutta fascia di Molina sono la motivazione della nostra scelta del campione del Sudamerica per la vostra difesa, scheggia impazzita in zona bonus

Tempo di rivalsa al Fantacalcio per Molina
È tempo di rivalsa per Molina? (📷/Getty Images)

Centrocampisti: Antonin Barak (Hellas Verona-Spezia)

In cerca di un nome non troppo popolare per il vostro centrocampo? Peschiamo in Veneto, in casa Hellas, dove Antonin Barak si è preso i gialloblu rivitalizzati dalla cura Tudor: 2 gol nelle ultime 3 partite e la conferma come rigorista ne fanno una potenziale gemma per il Fanta.

Quale migliore chance di schierarlo se non una partita aperta come quella che ci aspettiamo contro lo Spezia di Thiago Motta, bello avanti ma fragile dietro? Pochi dubbi, se avete Barak lanciatelo senza problemi, anche davanti a qualche centrocampista semitop: può essere la sua partita.

La felicità di Barak dopo la vittoria contro la Roma

Attaccanti: Joaquin Correa (Sassuolo-Inter)

Obiettivo ripartenza in casa Inter, che dopo un pari spettacolare con l’Atalanta ha sofferto la trasferta ucraina contro lo Shakhtar di De Zerbi e punta a ritrovare la vittoria in campionato in casa del Sassuolo, squadra qualitativa ma tendente a sbilanciarsi.

Il nome che suggeriamo tra i nerazzurri è il Tucu Correa, scheggia impazzita che può fornire imprevedibilità alla manovra offensiva interista che in Serie A ha già dimostrato di essere tra le più produttive. Trovate quindi un posto nel vostro tridente per il Tucu, a caccia del bonus pesante dopo la favolosa doppietta all’esordio in nerazzurro.

Scommessa: Franck Ribery (Salernitana-Genoa)

Sfida ad alta tensione quella in arrivo sabato alle 15 all’Arechi, con la Salernitana che affronta il Genoa in una sfida che dirà tanto sulle ambizioni di salvezza granata. In queste partite sono i grandi campioni che prendono le redini della squadra in mano ed ecco che la nostra scommessa di giornata diventa Frank Ribery, campionissimo che ha voluto mettersi in gioco a Salerno, una realtà con ambizioni molto diverse dalle abitudini del francese.

Se il vostro tridente non vi dà una terza opzione troppo convincente scommettete su Ribery senza paura: la qualità è di quelle superiori.

La prima immagine di Ribéry a Salerno

Gli sconsigliati

Portiere: David Ospina (Fiorentina-Napoli)

Il Napoli è la squadra più in forma del campionato e sta mantenendo la porta imbattuta da 3 giornate consecutive. Questa volta però l’avversario sarà molto ostico, con una Fiorentina che ha tanta qualità davanti, considerato anche il rientro di Nico Gonzalez dalla squalifica.

Se cercate un altro clean sheet, allora virate altrove per questa giornata, dato che almeno 1/2 malus da gol subito per David Ospina sono da mettere in conto.

Difensori: Gleison Bremer (Torino-Juventus)

Gleison Bremer è uno dei mattatori di questo inizio di stagione per il Toro, nonché ottima pedina al fantacalcio da titolarità, buoni voti e bonus ottenuti da palla inattiva.

La Juventus però sembra essersi rimessa in marcia, avendo trovato una sorta di quadra almeno dal punto di vista psicologico. Per questa giornata quindi c’è molto di meglio rispetto a Bremer, che dovrà vedersela con un attacco della Juve verosimilmente “scattante” (Chiesa su tutti).

Bremer sconsigliato al Fantacalcio
Il derby potrebbe non essere la partita più facile per Bremer (📷/Getty Images)

Centrocampisti: Federico Bernardeschi (Torino-Juventus)

Federico Bernardeschi è stato autore di una buona prestazione contro il Chelsea, servendo anche l’assist sul gol di Chiesa. Una rondine però non fa primavera, quindi non facciamoci illudere in questo derby contro il Toro.

Difficilmente sarà in grado di portare un bonus pesante e soprattutto non abbiamo nemmeno garanzie di titolarità. Valutate quindi altre eventuali alternative che avete nella rosa del fantacalcio.

Attaccanti: Olivier Giroud (Atalanta-Milan)

Da scommessa in negativo alla scorsa giornata a sconsigliato vero e proprio ora. Il periodo di forma dopo l’infortunio non sembra dei migliori e soprattutto l’Atalanta è il cliente peggiore possibile per un centravanti con caratteristiche come quelle di Olivier Giroud in ottica bonus al fantacalcio.

Dategli un altro turno di riposo per dargli maggiore spazio dopo la sosta contro avversari più semplici sulla carta.

Giroud sconsigliato al Fantacalcio
Il francese deve ancora ritrovare la migliore condizione fisica (📷/Getty Images)

La possibile sorpresa (in negativo): Leonardo Pavoletti (Cagliari-Venezia)

Mazzarri ha sollevato in conferenza un problema di forma fisica per Leonardo Pavoletti, quindi difficilmente potrà partire titolare nell’anticipo contro il Venezia. Di certo il match-up contro il Venezia risulta allettante, ma occorre valutare bene le altre alternative in attacco, altrimenti si rischia di occupare uno slot offensivo per un giocatore che subentrerà e prenderà un 6 senza troppe pretese.

Molto cambierebbe nelle nostre valutazioni se attendendo le ufficiali Pavo partisse titolare a sorpresa.

(Visited 89 times, 1 visits today)
Close