Scritto da Serie A

Fantacalcio Serie A: i consigli per la 9a giornata

Consigliati e Sconsigliati per la 9a di Serie A
3 min

Nona giornata in arrivo con un anticipo in orario insolito tra Torino e Genoa programmato per venerdì alle 18:30, un incubo per i fantallenatori chiamati a inserire la formazione con partite suddivise lungo tutto il weekend. Ecco i nostri consigliati per questa insidiosa giornata, la seconda di un tour de force in arrivo per le squadre italiane con due big match di lusso, il derby d’Italia tra Inter e Juve e il derby del Sole tra Napoli e Roma

I consigliati

Portiere: Juan Musso (Atalanta – Udinese)

Atalanta goakleeper Juan Musso during the UEFA Champions League, Group F match at Old Trafford, Manchester. Picture date: Wednesday October 20, 2021. (Photo by Martin Rickett/PA Images via Getty Images)

Tra i pali la scelta non è stata facile con diverse partite insidiose in calendario e abbiamo deciso quindi di affidarci al grande ex di giornata: Juan Musso. Nonostante i 3 gol subiti all’Old Trafford il portiere argentino si è dimostrato in grandissima forma con diversi interventi salva risultato e domenica si ritroverà con i suoi ex compagni dell’Udinese, voglioso insieme all’Atalanta di riscattare la sconfitta subita in settimana con una prestazione da Atalanta, cercando di mantenere anche la porta inviolata. Andate senza paura con Musso, certezza del fanta soprattutto in ottica modificatore, in quanto fonte di grandi voti.

Difensori: Gleison Bremer (Torino – Genoa)

Il nostro difensore consigliato di giornata è un centrale che ormai si sta affermando sempre più ad alti livelli con il suo Torino: Gleison Bremer. La prestazione del Maradona è stata di altissimo livello riuscendo addirittura a limitare una furia come Osimhen, e alle porte c’è la sfida al Genoa di Ballardini, impegnato in un matchup più affine alle sue caratteristiche come Mattia Destro, che potrebbe soffrire il costante duello fisico imposto dal difensore brasiliano. Certezza in campo e al fanta, devastante in ottica modificatore e presente anche in zona gol, non c’è un solo motivo per lasciar fuori Bremer in questa giornata, anche a scapito di un top

Centrocampisti: Nedim Bajrami (Salernitana – Empoli)

Nedim Bajrami of Empoli FC during the Serie A match between AS Roma and Empoli Calcio at Stadio Olimpico, Rome, Italy on 3 October 2021.  (Photo by Giuseppe Maffia/NurPhoto via Getty Images)

Una delle sorprese più interessanti di questo inizio di campionato è senza dubbio rappresentata dall’Empoli di Andreazzoli, che tramite un gioco qualitativo e offensivo si sta affermando sempre di più come la miglior neopromossa del campionato. Associato all’exploit dei toscani c’è sicuramente la grande sorpresa Nedim Bajrami, trequartista di grande qualità che si sta affermando sempre più come leader tecnico della sua squadra e soprattutto rigorista, qualità sempre gradita per un fantallenatore. Dato il matchup contro una Salernitana in pieno caos con l’esonero di Castori in settimana ci sentiamo di consigliare il giocatore empolese, di alternative migliori in questa giornata a centrocampo non ne troviamo molte.

Attaccanti: Fabio Quagliarella (Sampdoria – Spezia)

Negli ultimi anni Fabio Quagliarella si è consolidato come una delle stelle più luminose del panorama fantacalcistico, con un rendimento da goleador puro sempre costante, diventando uno dei giocatori più amati dai fantallenatori. Quest’anno però la partenza non è stata delle migliori, con un’intesa col compagno di reparto Caputo tutta da costruire, con ripercussioni anche sulla classifica di una Samp che rischia di essere risucchiata nelle sabbie mobili della zona retrocessione. Arriva però una possibilità di riscatto, la sfida del Marassi contro lo Spezia, grande occasione per ripartire in campionato e magari per rivedere un Quagliarella vecchio stile. Il nostro consiglio è di trovargli un posto nel tridente, la squadra è in difficoltà e lui da capitano vorrà fare il massimo per trovare i 3 punti che vorrebbero dire boccata d’ossigeno per i doriani, inoltre è sempre il rigorista, difficile tenerlo fuori a cuor leggero

Scommessa: Arturo Vidal (Inter – Juventus)

VERONA, ITALY - AUGUST, 27: Arturo Vidal of FC Internazionale gestures during the Serie A match Hellas Verona vs Fc Internazionale in Verona, Italy on August 27, 2021. (Photo by Piero Cruciatti/Anadolu Agency via Getty Images)

La nostra scommessa arriva direttamente dalla partita di cartello di giornata: il derby d’Italia, con una Juve in rimonta furiosa e un’Inter che ha ritrovato il sorriso in Champions dopo una partita ricca di emozioni e caos contro la Lazio. Oltre ai soliti noti spesso vediamo spiccare in queste partite giocatori meno scontati, mine vaganti durante la partita. Il nome è quello di Arturo Vidal, grande ex di giornata, carico dopo una grande partita disputata con lo Sheriff col gol del sorpasso. Conosce bene i suoi ex compagni e il suo ex allenatore Massimiliano Allegri, chissà che non voglia fargli uno scherzetto con uno dei suoi inserimenti, specialità della casa, per decidere una sfida dal grandissimo peso specifico con una Juve che prova l’aggancio. Una scelta per cuori forti, ma che potrebbe portarvi grandi soddisfazioni

Gli sconsigliati

Portieri: Andrea Consigli (Sassuolo – Venezia)

Consigli con il Sassuolo

Conosciamo la fase difensiva del Sassuolo e sappiamo anche che i neroverdi non stanno attraversando un periodo particolarmente incoraggiante sul piano dei risultati. Il Venezia invece sembra aver trovato una quadra per mettere in difficoltà gli avversari. Viene da sé quindi pronosticare almeno un malus da gol subito. Non date fiducia cieca a Consigli, come in genere si fa nei match a senso unico, ma valutate attentamente altre alternative.

Difensori: Matteo Lovato (Atalanta – Udinese)

Gasperini saprà sicuramente come rendere Lovato un pilastro della difesa dell’Atalanta del futuro. Non è ancora il momento, ci vorrà del tempo. Forse siamo ancora condizionati dall’ingresso disastroso in Champions League contro lo United, ma come avvenuto con Demiral, potrebbero arrivare svariate insufficienze in un primo periodo di assestamento. Probabilmente all’asta lo avete comprato come scommessina giovane. Trattatelo come tale e non dategli fiducia incondizionata.

Centrocampisti: Jordan Veretout (Roma – Napoli)

In tantissimi hanno comprato all’asta il buon Jordan, attratti dai calci di rigore. È lui il rigorista designato, è vero, ma l’episodio della partita contro la Juve potrebbe cambiare le carte in tavola. Questa volta si tratta anche dell’avversario peggiore da incontrare al momento, stando alla classifica: il Napoli. Il match-up anche non è dei migliori, dovendo fronteggiare un centrocampo fatto di fisico e tecnica (Zambo, Ruiz, Zielinski verosimilmente). La Roma sarà anche psicologicamente non al meglio dopo la disfatta in Conference League. Ci sono tutti gli ingredienti per mettere in dubbio la titolarità di Veretout nelle nostre fanta-formazioni per questa giornata.

Attaccanti: Nico Gonzalez (Fiorentina – Cagliari) 

Il Cagliari sembra in ripresa, almeno in termini di solidità. La Fiorentina invece deve risolvere troppi problemi tutti insieme, sul piano tattico, di uomini e motivazioni. Sarà il caso Vlahovic a distrarre o l’inadeguatezza di Sottil oppure è ancora troppo presto per aver assimilato perfettamente i dettami di Italiano. Fatto sta che la Viola non sembra ancora una macchina da punti e da bonus. Ci aggiungiamo anche che Nico Gonzalez non ha ancora preso del tutto confidenza con il calcio italiano e sembra abbastanza discontinuo. Sicuramente potrà dire la sua, data la sua tecnica importante, ma non possiamo escludere altre prestazioni incolore. Non guardate solo il match e l’avversario, ma valutate bene anche altre alternative nel vostro attacco al fantacalcio, magari preferendogli qualcuno più in forma al momento o più continuo.

La possibile sorpresa in negativo: Frank Ribery (Salernitana – Empoli)

Franck Ribery (Salernitana) during the Italian football Serie A match Torino FC vs US Salernitana on September 12, 2021 at the Olimpico Grande Torino in Turin, Italy (Photo by Maurizio Valletta/LiveMedia/NurPhoto via Getty Images)

Ad ora Ribery non è sembrato un acquisto in grado di poter salvare la Salernitana, forse troppo deficitaria anche in altre zone del campo. È sicuramente un colpo per dare una gioia ai tifosi. La sua avventura dà continuità a quanto visto con la Fiorentina: spesso infortunato. Ora sembra aver recuperato ed è in lotta per una maglia da titolare contro l’Empoli. Lo classifichiamo come scelta da boom o bust di giornata: il rischio di schierarlo titolare ed occupare uno slot in attacco con un suo semplice 6 è alto. 

(Visited 107 times, 1 visits today)
Close