Scritto da Serie A

Consigli Fantacalcio Serie A | 14a giornata

I nostri consigli per il Fantacalcio
3 min

Siamo al rush finale pre-Mondiale, ultimo infrasettimanale prima del turno del weekend che chiude questa prima parte di campionato che anticipa il primo storico Mondiale invernale.
La 14° giornata si aprirà con Napoli-Empoli Lecce oggi alle 18:30 e si concluderà giovedì sera alle 20:45 con Lazio-Monza.

Portiere: Juan Musso (Lecce-Atalanta)

Si parte come sempre con la scelta tra i pali, diamo fiducia a Juan Musso, uno dei migliori portieri per rendimento fantacalcistico di questa stagione, grazie ad una difesa atalantina che ha alzato sicuramente il livello in questa stagione. L’infrasettimanale con il Lecce è una partita che non si può sbagliare in casa Atalanta, dopo la sconfitta col Napoli e con l’Inter in arrivo a Bergamo nell’ultima giornata prima della sosta, e la squadra del Gasp vorrà ripartire dalla sua grande certezza di quest’anno, la fase difensiva.

Difensore: Jaka Bijol (Spezia-Udinese)

Per il reparto difensivo scegliamo una delle grandi sorprese di questo avvio di stagione, il centrale dell’Udinese Jaka Bijol, che comanda la linea difensiva dei bianconeri nel suo ruolo di centrale della difesa a 3. L’avversario di questo turno infrasettimanale è lo Spezia reduce da una scottante sconfitta a San Siro contro il Milan, arrivata negli ultimi minuti dopo una partita a dir poco faticosa per gli uomini di Gotti.

L’Udinese avrà grande fame di tornare alla vittoria, e da Bijol ci aspettiamo una grande prestazione per il modificatore difesa, e chissà che non possa trovare un’incornata delle sue per portare addirittura il +3 ai suoi fantallenatori.

Centrocampista: Nicolò Zaniolo (Sassuolo-Roma)

Tempo di ripartire in casa Roma, con l’infrasettimanale che non potrebbe arrivare in un momento migliore, dopo la cocente delusione subita al derby pronta per essere messa da parte per affrontare il Sassuolo al Mapei Stadium, sfida che può sposare le caratteristiche dell’attacco giallorosso. Con capitan Pellegrini out fino a gennaio il nostro consigliato a centrocampo è uno dei grandi pupilli del tifo giallorosso: Nicolò Zaniolo.

Prima del derby il suo rendimento è sembrato in grande crescita, con due gol pesanti consecutivi contro Verona e Ludogorets e una forma che sembra decisamente più interessante rispetto alle prime partite. Considerando che la Roma dovrà assolutamente vincere questa sfida per tenersi attaccata al treno Champions consigliamo di schierare Zaniolo, sperando riesca finalmente ad avere continuità di prestazioni.

Attaccante: Giacomo Raspadori (Napoli-Empoli)

Arriviamo all’attacco, il reparto più interessante, e scegliamo dalla capolista Napoli uno dei giocatori meno chiacchierati in questo inizio di stagione, ma che soprattutto in Champions sta fornendo prestazioni molto interessanti, anche in ottica Nazionale. Parliamo ovviamente di Giacomo Raspadori, attaccante ex Sassuolo che è uno dei grandi valori aggiunti in questa stagione per gli azzurri di Luciano Spalletti, una delle grandi sorprese della stagione. L’infortunio di Kvaratskhelia è assolutamente da non sottovalutare per i partenopei, ma fornisce a Raspadori una ghiotta occasione di partire magari titolare nella sfida casalinga contro l’Empoli, dandovi tutte le ragioni per non lasciarlo fuori dal vostro tridente.

Scommessa: Angel Di Maria (Verona-Juventus)

Per il giocatore sorpresa della settimana scegliamo una delle grandi delusioni della stagione juventina finora, l’argentino Angel Di Maria, pronto a disputare quello che con ogni probabilità sarà il suo ultimo Mondiale in carriera. Tormentato da guai fisici e poco sereno in campo: così potremmo riassumere questa prima parte di stagione per l’argentino, che torna dall’infortunio pronto a riscattarsi, per mostrare al popolo bianconero il campione che è sempre stato, in una partita a Verona che ci aspettiamo possa essere più spigolosa di quanto possa sembrare alla vigilia. Attualmente sembra un po’ un azzardo, ma in mancanza di alternative extralusso puntate su Di Maria, può essere la sua partita.

Sconsigliati

Portiere: Andrea Consigli (Sassuolo-Roma)

Il Sassuolo era fino a poco tempo fa la squadra con più reti inviolate in campionato, trend che sembra essersi interrotto nelle ultime settimane, dopo che i neroverdi hanno subito gol per cinque partite consecutive perdendo quattro di queste partite, vincendo solo contro l’Hellas Verona ultimo in classifica. Inoltre, sembra che la squadra di Dionisi, a differenza dello scorso anno, soffra tantissimo gli scontri contro le prime della classe, motivo per cui contro una Roma in cerca di riscatto dopo il derby sarebbe meglio tenere fuori Andrea Consigli in favore di un portiere con un match-up migliore.

Difensore: Jhon Lucumi (Inter-Bologna)

Da quando è arrivato Thiago Motta il Bologna sembra aver cambiato marcia, e arriva al turno infrasettimanale dopo tre vittorie consecutive in campionato (quattro considerando la Coppa Italia). Tuttavia, è innegabile che il calendario abbia aiutato, e se torniamo all’ultima sconfitta, cioè il 3-2 contro il Napoli, è evidente come la squadra sia ancora un po’ in difficoltà difensivamente. Jhon Lucumi arriva inoltre da un errore abbastanza grave contro il Torino che è costato un calcio di rigore, per cui salvo grandi emergenze lo potete tenere fuori contro l’Inter, che aldilà delle difficoltà nei big match si è sempre dimostrata in grado di dilagare in casa contro squadre di livello più basso.

Centrocampista: Jonathan Ikone (Fiorentina-Salernitana)

Il motivo per cui leggete il nome di Jonathan Ikone è molteplice. Innanzitutto, la Salernitana è una delle squadre più in forma del campionato, avendo vinto tre delle ultime cinque partite (perdendone solo una, contro l’Inter). A questo si aggiunge il fatto che Ikone non sia certamente una fonte sicura di bonus (vedere il clamoroso gol sbagliato a Genova in combo con Kouame per credere) e che Italiano è famoso per proporre turnover improbabili negli infrasettimanali. Tutti motivi validissimi per cercare di trovare tre o quattro centrocampisti che possano avere un impatto migliore dell’ala francese in questo difficile turno infrasettimanale.

Attaccante: David Okereke (Cremonese-Milan)

Il Milan è in piena corsa per cercare di recuperare punti al Napoli in classifica, e contro la Cremonese deve cercare di dare continuità alla vittoria contro lo Spezia. Viste le difficoltà che la squadra di Pioli trova nel segnare, a cui si aggiunge l’assenza di Giroud, se il Milan vorrà portare a casa i tre punti gran parte del merito dovrà essere della difesa, che dovrà cercare di tenere inviolata la porta di Tatarusanu. Per questo motivo potete tenere fuori David Okereke per lasciare spazio a qualcuno con bonus più facili da portare.

La possibile sorpresa in negativo: Rasmus Hojlund (Lecce-Atalanta)

Contro il Napoli sembrerebbe essere tornata la vecchia Atalanta, con il suo pressing alto e le tante occasioni da gol create. Occasioni da gol che non sono però state convertite da Rasums Hojlund, apparso ancora un po’ troppo acerbo per giocare a questi livelli. Mercoledì dovrebbe anche tornare Duvan Zapata dal primo minuto, per cui il danese potrebbe anche non trovare spazio. Non lasciatevi ingannare dalla partita facile, al momento schierare Hojlund è un grosso rischio che vi potete evitare.

(Visited 67 times, 1 visits today)
Close